Ricerca

Visite al sito

ViMTraductor

Tornei & Scherma (II)

A cura della Compagnia de Le Due Maestà, il secondo incontro del Totentanz Tournament per il 2019! in grande anticipo!



Powered by Blogger.

Viandanti del blog

InstaVim

La nuova pagina Instagram



Ci sono dei dati riferibili alla violenza sulle donne nel Medioevo?

Quaestio:

Salve, volevo sapere se ci sono dei dati o testi attendibili che possano dare informazioni sulla reale situazione in merito alla violenza sulle donne nel medioevo, avendo visto sul sito diversi articoli.

 

Un grosso saluto

 

di Miky88

 

Risposta:

Nel Medioevo purtroppo non si teneva conto delle denunce (che sicuramente si facevano) di episodi di violenza sulle donne. Alcuni cronisti di alcune corti europee hanno riportato qualcosa, ma l’attendibilità dei dati stessi è molto scarsa dal momento che in quell’epoca la società viveva nella contraddizione più totale (più o meno come oggi), inoltre gli stessi dati non fanno riferimento a statistiche fatte all’epoca, ma di righe sparse tra pagine di uno o più volumi. Il fenomeno della violenza nel Medioevo si può estrapolare dai testi che parlano dei costumi, delle usanze e soprattutto dai testi di teologia che certo non sono dalla parte delle donne, almeno i testi dell’epoca. Si può vedere dai testi la grande contraddizione sociale di cui la donna era parte e vittima: da un lato poteva essere la padrona e dall’altro in quanto padrona era sottomessa ad un padrone che fosse il padre, il fratello, il marito o il parente più prossimo. Titoli di testi non ce ne sono, almeno antichi consultabili, puoi trovare alcune info su testi di saggistica moderna degli odierni autori di saggi sul medioevo, uno dei più famosi è Georges Duby, che si è occupato proprio della storia delle donne nel Medioevo.

0 Commentarium:

Posta un commento