Ricerca

Visite al sito

Powered by Blogger.

Viandanti del blog

Nasce il concetto di Europa

Lo storico Chabod è stato il primo a dire che fu nel Medioevo che nacque il concetto di Europa «per contrapposizione, in quanto c’era qualcosa che non era Europa».
Questa frase ambigua sta a significare che il concetto di Europa deriva dalla distinzione tra mondo islamico e mondo cristiano. Furono le invasioni arabe a creare questa spaccatura. Nel VII secolo gli arabi invadevano il territorio a sud di Costantinopoli e si spostavano in Egitto per poi raggiungere le coste dell’Africa settentrionale, il Mediterraneo e infine la Spagna. Il tentativo di spingersi fino in Francia fu vanificato dall’intervento di Carlo Martello nel IX secolo.
Escluso l’impero d’Oriente e le conquiste arabe, il nord, l’ovest e il centro del continente erano cristiani e le nascenti nazioni, i cui confini si modificarono leggermente nel corso del Medioevo e nei secoli dell’Età Moderna, furono le basi degli odierni stati europei.
Sono un esempio le Isole Britanniche che s’identificarono nel corso del Medioevo sotto il nome di Inghilterra, il regno dei Franchi i cui confini delimitano un territorio del tutto simile a quello dell’attuale Francia. L’Italia all’epoca ancora non esisteva come la vediamo noi oggi, ma era divisa tra longobardi, bizantini e papato.

0 Commentarium:

Posta un commento