Ricerca

Visite al sito

ViMTraductor

Tornei & Scherma (II)

A cura della Compagnia de Le Due Maestà, il secondo incontro del Totentanz Tournament per il 2019! in grande anticipo!



Powered by Blogger.

Viandanti del blog

InstaVim

La nuova pagina Instagram



La fine del Medioevo

I segni della fine del Medioevo comparirono solo nel XV secolo, quando ormai le radici del Rinascimento erano diventate salde e almeno a livello culturale avevano già dato i loro frutti. Anche a livello politico e sociale i cambiamenti erano ormai troppo radicati per poter parlare ancora di un’epoca oscura. Anche dal punto di vista bellico c’erano i segni della svolta perché proprio alla fine del XV secolo comparvero i primissimi cannoni che andarono a sostituire catapulte e torri mobili tipici della prima età feudale, archi e frecce divennero in uso solo e quasi esclusivamente per la caccia, perché almeno per quel che riguarda la guerra, furono sostituiti dai moschettoni che funzionavano con la polvere da sparo. A livello microscopico, cambia la struttura e anche l’aspetto del mondo quotidiano. I castelli vengono adattati a palazzi e riempiti di affreschi che danno luce all’ambiente, le case dei borghesi cambiano di aspetto e cade l’oscurantismo medievale. Importantissimo e cosa che prima non era mai successa, iniziano ad effettuarsi le prime scoperte geografiche che mutano la concezione generale del mondo per l’uomo. Le carte geografiche cambiano e diventano più grandi, descrivono un nuovo mondo dopo il 1492. Insomma, si poteva dire che il Medioevo era finito.

0 Commentarium:

Posta un commento